29 maggio 2013

(A)ntonella4JOB

Immaginea4job_2

Antonella, 29 anni, un po’ timida ma con un sorriso pieno di energia. Laureata in marketing e comunicazione alla Facoltà di Bari con una tesi su IBM e affascinata dalla moda e da Milano, decide subito dopo la Laurea Magistrale, a dicembre 2011, di iscriversi ad A4Job, attraverso A, giornale diretto da Maria Latella, sempre attento ai fatti e agli argomenti caldi del nostro paese.

Perché ci sono aziende che assumono e ci sono giovani preparati e di talento.

Quindi, perché non dare una vetrina alle società attraverso il giornale e creare un ponte tra il mondo del lavoro e chi si mette in gioco con entusiasmo?  Molte le aziende che partecipano ogni anno ad A4Job, tra queste Sisal, che ha ricevuto ben 200 candidature per la proposta di stage nel 2012.

Perché il mondo sta cambiando e i giovani lo sanno.

Guido, 26 anni: “Cambierei anche cento lavori nella vita, andrei in capo al mondo”

Edvige, 24 anni: “Non m’importa se poi lo stage non si conclude con un contratto. Mi interessa che sia un vero strumento di formazione, non una scorciatoia per le aziende… Se vali, hanno il dovere di insegnarti a lavorare, non di metterti a fare fotocopie”.

Selena, 23 anni: “Un lavoro gratificante non cade dal cielo, bisogna inseguirlo. Dovremo imparare a studiare continuamente, aggiornarci

Ma torniamo ad Antonella Plantone, che un giorno scrive a Trovalavoro.it e sceglie, tra le varie posizioni, quella di Sisal, per lavorare nel team di Trade Marketing della Business Unit Lottery.

Dopo una fase di selezione da parte dei recruiter di Trovalavoro e una serie di colloqui con le Risorse Umane di Sisal, la telefonata e la bella notizia arrivano subito: Antonella senza esitazioni il 16 aprile 2012 entra a far parte dell’azienda.

È il suo primo giorno ed è anche la settimana del Canvass per la Forza Vendita, attività per la quale il Trade Marketing è centrale. È un meeting aziendale importante in cui si incontrano tutti i Responsabili Commerciali del Gruppo Sisal, si riportano i risultati conseguiti negli ultimi tre mesi e i piani e gli obiettivi per i prossimi. I nuovi colleghi di Antonella, pur estremamente focalizzati su questa importante attività, l’accolgono con entusiasmo e la inseriscono subito nel team facendola sentire “parte di una squadra”.

Angela Guida, Trade Marketing Specialist, la supporta nel percorso di formazione, trasformando le sue competenze accademiche in punti di forza che la porteranno verso il raggiungimento di obiettivi di alto valore e alla proposta di una collaborazione anche successiva allo Stage.

La mentalità milanese è di tipo imprenditoriale – sottolinea Antonella a Milano si hanno a disposizione tante realtà diverse e quindi maggiore possibilità di scelta”. Ci racconta che è stata una bella sfida lasciare la famiglia e il fidanzato per approdare a Milano, condividere casa e inserirsi in una città con un clima e un ritmo diversi, ma che offre molto, soprattutto dal punto di vista lavorativo.

Poi si tocca il tema dell’Università, che purtroppo non riesce ancora a dare una preparazione adeguata per affrontare il mondo del lavoro perché ancora troppo ancorata ad una forma accademico-teorico della didattica: pochi gruppi di lavoro, project work o contatti diretti con le aziende “spesso i giovani si trovano nelle condizioni di accontentarsi e fare una vita che magari è distante da quella che avrebbero voluto avere quando si sono iscritti all’Università”.

I ragazzi devono sicuramente essere agili, scattanti e pronti a cogliere le opportunità, mentre le aziende continuano ad andare alla scoperta di persone come Antonella e partecipare a progetti come A4job.

Che dire, brava Antonella e goditi anche i tuoi momenti liberi, tra un teatro, un cinema e una passeggiata nelle stradine di Brera, con il cuore e gli affetti in Puglia!