20 marzo 2015

Un hashtag al giorno… parte la #MuseumWeek!

twitter-museum-week

Cultura e digitale, un binomio che si sta rafforzando anche in Italia. Sono molte le possibilità che il web e soprattutto i canali social possono offrire ai musei che, com’è noto, molto spesso non dispongono di risorse sufficienti per attivare campagne di comunicazione strutturate.

Per avvicinare i musei a questi canali, a partire dallo scorso anno, alcuni community manager di musei e istituzioni culturali francesi hanno deciso di organizzare insieme a Twitter, la #MuseumWeek, la settimana dei musei su Twitter che lo scorso anno ha coinvolto solo in Europa 630 realtà museali.

L’iniziativa, che si terrà dal 23 al 29 marzo 2015, è realizzata in collaborazione con il Ministero della Cultura e della Comunicazione francese, coinvolgendo i musei di tutto il pianeta: la partecipazione è infatti estesa a tutti gli enti museali, indipendentemente dalla loro specializzazione (arte, scienza, storia etc.), che già utilizzano o vogliono sperimentare l’uso di Twitter per fare comunicazione.

Museum Week 2015

Museum Week 2015

Ad oggi sono già 174 le realtà museali italiane che hanno aderito all’iniziativa, 1.800 in tutto il mondo da 48 paesi diversi. Tra gli enti italiani aderenti spiccano il Ministero dei beni e delle attività culturali, la Pinacoteca di Brera, la Reggia di Caserta, gli Uffizi, il Peggy Guggenheim Collection a Venezia e il Museo MAXXI di Roma.

Il programma della settimana prevede che ogni giorno, attraverso il lancio di un hashtag, vengano proposti dei temi che spingano i visitatori e i musei stessi a condividere dei contenuti.

#secretsMW è l’hashtag che darà il via all’iniziativa invitando i musei a mostrare al pubblico i segreti e i tesori presenti all’interno dei propri musei.
Il martedì, grazie all’hashtag #souvenirsMW i musei ingaggeranno il proprio pubblico per condividere, anche attraverso delle foto, i ricordi che hanno di una loro visita al museo.
I musei avranno inoltre l’occasione di mostrare prodotti in vendita all’interno dei loro bookshop.
#architectureMW è invece l’hashtag che verrà utilizzato il mercoledì per raccontare la storia degli edifici in cui i musei hanno sede e il contesto in cui sorgono.
Il giovedì è il turno di #inspirationMW. L’invito è quello di rappresentare o raccontare in 140 caratteri suggestioni collegate ai temi di specializzazione dei musei.

Gli hashtag della #MuseumWeek

Gli hashtag della #MuseumWeek

Con l’hashtag #familyMW, il venerdì, le istituzioni presenteranno al pubblico tutte le attività rivolte alle famiglie e alle scuole e inviteranno il pubblico a condividere la propria esperienza.
Sabato 28 marzo grazie all’hashtag #favMW i visitatori saranno incoraggiati a condividere attraverso una foto o un video ciò che hanno amato di più di un museo.
Twitter potrà essere invece utilizzato dagli enti museali come strumento per orientare la visita del pubblico e per segnalare i capolavori presenti nelle proprie collezioni.
Per concludere la settimana, la domenica, i visitatori saranno invitati a condividere dei selfie realizzati all’interno dei musei utilizzando l’hashatag #poseMW

Con questa iniziativa non soltanto si riuscirà, grazie a Twitter, a creare uno storytelling interno a ciascuna realtà museale ma anche a costruire un filone narrativo comune che, unendo i musei di tutto il mondo, potrà fornire una storia del patrimonio culturale mondiale.
Allo stesso tempo permetterà alle realtà museali di tutto il mondo di confrontarsi tra di loro e con i social, creando così spunti di riflessione sulle eventuali leve da utilizzare nella comunicazione.

Un’opportunità incredibile per gli enti museali per sfruttare al meglio, e gratuitamente, le potenzialità di un canale potentissimo come Twitter e avere grande visibilità.
L’iniziativa permetterà ai singoli musei di comprendere, grazie ai commenti e alle interazioni, cosa colpisce maggiormente i visitatori delle loro collezioni e delle loro attività
Si tratta quindi di un’occasione imperdibile per coinvolgere i propri dipendenti, collaboratori e soprattutto il pubblico e per trasmettere, in 140 caratteri, il valore del patrimonio culturale italiano ed internazionale.
E se volete tenere d’occhio questa straordinaria settimana della cultura mondiale, il sito della Museum Week ha creato un wall che si aggiorna in tempo reale
Buona #MuseumWeek a tutti!